SICUREZZA ALIMENTARE. Multa di 10 mln di euro alla Francia che non rispetta la direttiva Ue su OGM

La Corte di Giustizia Ue ha inflitto una multa di 10 milioni di euro alla Francia per non aver trasposto nel suo ordinamento interno, entro ottobre 2002, la direttiva comunitaria sugli organismi geneticamente modificati. La Corte ha constatato la gravità dell’inadempimento, in particolare alla luce del suo impatto sugli interessi pubblici e privati in gioco, in quanto la direttiva mira a ravvicinare le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri in materia d’immissione in commercio di OGM e d’emissione deliberata di questi ultimi nell’ambiente, a tutelare la salute umana e l’ambiente, nonché ad agevolare la libera circolazione delle merci.

Comments are closed.