SICUREZZA ALIMENTARE. Pesticidi, Efsa pubblica due pareri

Alla vigilia della riunione inaugurale del suo nuovo gruppo scientifico sui prodotti fitosanitari e loro residui (gruppo PPR), l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha favorevolmente accolto la recente pubblicazione di due importanti pareri in cui vengono sintetizzati i principali criteri scientifici contenuti nei pareri emanati dal gruppo PPR durante i suoi primi tre anni di attività.

In particolare, uno dei pareri riguarda i criteri scientifici nella valutazione del rischio per ciò che riguarda gli aspetti di tossicologia umana correlati all’uso dei pesticidi, ovvero ossia in che modo queste sostanze si ripercuotono sulla salute delle persone che lavorano in contatto con esse o sono ad esse esposte con la dieta. Il secondo parere riguarda invece gli aspetti legati all’esposizione, all’ecotossicologia, al destino, ovvero cosa accade ai pesticidi nell’ambient) e ai residui dei pesticidi.

Il dott. Herman Koëter, direttore esecutivo facente funzione dell’Efsa ha accolto con piacere la pubblicazione dei due pareri. "Nell’ambito del proprio mandato – ha affermato – l’Autorità si trova spesso ad operare in numerosi campi scientifici vari e complessi, e questo settore ne è un esempio. La pubblicazione di documenti di questo genere, sia pur destinata a esperti in materia, servirà anche a spiegar meglio ad un più vasto pubblico i criteri scientifici alla base dell’ attività di valutazione del rischio effettuata dall’Efsa e contribuirà a dimostrare l’elevato livello di eccellenza scientifica dell’Autorità nel settore dei prodotti fitosanitari e loro residui. Ciò è particolarmente importante se si considera che i consumatori dell’Unione europea pongono i pesticidi all’apice delle loro preoccupazioni in termini di sicurezza alimentare".

Per approfondimenti clicca qui per visitare il Saperne di più di HC sulla Sicurezza Alimentare.

Comments are closed.