SICUREZZA ALIMENTARE. Sequestro falso San Marzano, Cia: controlli funzionano

Trecentottantacinque tonnellate di falso pomodoro San Marzano sono state sequestrate nel porto commerciale di Salerno dai carabinieri del nucleo Antifrodi in collaborazione con l’Agenzia delle dogane e l’ufficio centrale Antifrodi di Roma. "Il sequestro di oggi conferma che i controlli nel nostro paese funzionano e che occorre sempre tenere alta la vigilanza per evitare inganni sia nei confronti dei consumatori che dei produttori agricoli". E’ quanto afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori. "Occorrono – sottolinea la Cia – misure drastiche per contrastare l’adulterazione e la truffa nell’alimentazione. E’ necessaria la massima fermezza contro chi, attraverso azioni fraudolenti e illegali, inganna gli inconsapevoli cittadini, oltre a causare gravi danni alla stessa credibilità del settore agroalimentare italiano, e ,soprattutto, a produzioni di pregio, come nel caso specifico il pomodoro San Marzano, uno dei simboli del "made in Italy".

Comments are closed.