SICUREZZA ALIMENTARE. UNC: “No alle bibite alla nicotina”

Bibite alla nicotina? Non possono essere vendute. E’ quanto sottolinea l’Unione Nazionale Consumatori in merito al caso della Gran Bretagna che ha autorizzato la vendita di una bevanda contenente il 15% di nicotina. L’associazione ha ricordato che la Direttiva n. 92/41/CEE e l’art. 23 della legge italiana n. 146/199 vietano "l’immissione in commercio di prodotti del tabacco destinati ad uso orale, eccettuati quelli da fumare o masticare". Lo riferisce UNC in una nota.

La sanzione prevista va da 1550 a 46.481 euro, cumulabile con quella prevista per chi usa negli alimenti un additivo non autorizzato. "Il 15% di nicotina in una bibita – ha concluso UNC – è una quantità mostruosa considerato che nelle sigarette è ammesso 1 milligrammo e il pericolo è che non si possa impedire l’importazione di queste bibite perché in regola con la legislazione nazionale inglese".

Comments are closed.