SICUREZZA STRADALE. Anci e Società Primo Soccorso siglano accordo

L’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e la SPS SpA (Società di Primo Soccorso) hanno firmato un Accordo quadro per la fornitura ai Comuni di servizi nel campo del soccorso meccanico e della sicurezza della circolazione veicolare sulla rete stradale gestita dai Comuni stessi.

L’Accordo prevede che i Comuni abbiano la possibilità di alla SPS l’attività di soccorso meccanico, di recupero dei liquidi inquinanti e dei residui solidi o del materiale trasportato sparsi sulla rete stradale a seguito di incidente o altro senza assumere alcun onere. Di contro la Società si impegnerà, nei confronti dei Comuni aderenti l’accordo, a riconoscere all’ente il compenso di 9,00 euro per ogni intervento effettuato con i carri rimotori, il 10% di quanto incassato dalle imprese assicuratrici per il recupero dei liquidi "sversati" e il 10% di quanto introitato per la gestione dei sinistri stradali.

Clicca qui per scaricare il testo dell’Accordo.

Comments are closed.