SICUREZZA STRADALE. Foggia, un microchip nelle targhe dei motorini

L’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato avvierà nella Cartiera di Foggia la produzione di microchip per le targhe dei motorini. La decisione è stata resa nota nel corso di un incontro tra il direttore generale dell’Istituto, Alfredo Iavarazzo, e rappresentanti della Regione Puglia e del Comune di Foggia. I dispositivi che verranno prodotti nello stabilimento consentiranno di recuperare più facilmente i motorini in caso di smarrimento e di furto e rendere più agevole l’applicazione e la verifica delle norme di sicurezza stradale e di circolazione.

Per la produzione dei microchip e la diffusione su larga scala della nuova tecnologia (R-feed Radio frequency identification) sarà realizzato nel Poligrafico di Foggia un centro di ricerca avanzato che vedrà il coinvolgimento del Cetma, il centro di ricerche dell’Università di Lecce.

Comments are closed.