SICUREZZA STRADALE. Incidente da “buca”, UNC: ecco come chiedere il risarcimento

Le buche sono il peggior nemico dei motociclisti. Soprattutto nelle grandi città dove spesso la pessima manutenzione del manto stradale diventa una delle cause più frequenti di incidenti. "E’ inaccettabile" tuona Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), che ha ricevuto numerose segnalazioni da parte di cittadini che lamentano il disservizio.

"Buche, strade sconnesse, macchie d’olio e tombini rialzati: sembra non ci sia pace – incalza Dona – per pedoni, automobilisti e soprattutto conducenti di moto, scooter e motorini, i più esposti al rischio di procurarsi serie lesioni fisiche in caso di sinistro". Il Segretario generale dell’UNC spiega che "in tali circostanze la responsabilità è imputabile all’ente proprietario della strada, cioè al Comune. Seppur la giurisprudenza lo ritiene infatti responsabile dei danni provocati dalla cattiva manutenzione stradale solo se la situazione di pericolo che ha causato il danno non è stata al momento del fatto né visibile (come ad esempio a causa di una pozzanghera), né prevedibile, negli ultimi anni si sta assistendo ad un’inversione di tendenza da parte dei giudici: il Comune viene considerato ‘custode’ della strada ed in quanto tale oggettivamente responsabile del danno provocato, salvo che provi il ‘caso fortuito’ ".

"In caso di incidente – conclude Dona – il malcapitato può dunque intraprendere la strada del risarcimento nei confronti dell’ente comunale, seguendo la seguente procedura: chiedere l’immediato intervento della polizia municipale, della polizia stradale o dei carabinieri, così da far rilevare sul posto le condizioni della strada e verbalizzare, nell’immediatezza del fatto, l’esistenza della buca, della strada sconnessa, etc.; scattare, se possibile, alcune foto dei luoghi prima che il Comune segnali alle ditte responsabili della manutenzione di riparare il danno; coinvolgere testimoni che abbiano assistito all’evento".

Coloro che volessero segnalare il proprio caso all’Associazione possono contattare il nostro sportello dedicato "Sinistri stradali" disponibile sull’home page del sito www.consumatori.it .

 

Comments are closed.