SICUREZZA STRADALE. Le vacanze sicure iniziano con la manutenzione delle vetture

Nel Lazio sono il 17% le automobili non in regola fermate dalla Polizia Stradale e di queste oltre il 14% con non conformità dei pneumatici. Sono questi i dati sulla realtà laziale che emergono da un’indagine promossa da Assogomma e Federpneus che ha fatto propri i controlli da parte della Polizia Stradale su 6.500 vetture nei mesi di maggio e giugno, nei Compartimenti di Lazio, Liguria e Sicilia Nord occidentale. Assogomma e Federpneus ribadiscono, a ridosso dell’esodo estivo,, l’importanza della manutenzione dell’auto e in particolar modo dello stato dei pneumatici: pressione di gonfiaggio, usura e danneggiamenti sono le fondamentali verifiche da effettuare gratuitamente presso un rivenditore specialista, ma non solo. Attenzione anche ad essere in regola con omologazione, equipaggiamento omogeneo e conformità alla carta di circolazione.

Ritornando ai dati dell’indagine, maglia nera le provincie di Latina e Frosinone rispettivamente con il 19% e 18% di non regolarità complessive, Viterbo con valori allineati alla media regionale, mentre Roma e Rieti risultano più virtuose con percentuali del 16% e 15%.In tutte le indagini sono stati verificati la tipologia di pneumatico montato (invernale/estivo), l’omogeneità dell’equipaggiamento, la conformità alla carta di circolazione, la presenza di danneggiamenti, l’omologazione, la profondità del battistrada e le revisione dell’auto. Un dato estremamente preoccupante è il numero di pneumatici non omologati: il 6% complessivo nel Lazio contro un 5% su scala nazionale. In provincia si raggiunge anche il triste primato del 7,5% a Rieti.

I dati dimostrano uno stato dell’arte preoccupante: per avere un miglioramento occorre maggiore attenzione in fase d’acquisto da parte del consumatore ed una consapevolezza del Rivenditore che la vendita di pneumatici non omologati è punita con significative sanzioni pecuniarie e sequestro dei materiali. É altresì auspicabile che vengano intensificati e/o migliorati i controlli da parte delle Autorità competenti sia sui pneumatici in entrata nel nostro Paese, sia durante la loro commercializzazione attraverso i diversi canali distributivi (internet compreso).

Comments are closed.