SICUREZZA STRADALE. Nuovo codice della strada, plaudono Fazio e Silb

Entra in vigore domani, giusto il tempo per il previsto esodo estivo, il nuovo codice della strada. "La riforma approvata ieri in via definitiva dal Senato introduce regole importanti per limitare l’assunzione di alcol alla guida. E’ un grande passo in avanti per la prevenzione dei rischi per la salute alcol correlati e degli incidenti stradali. La prevenzione di questo tipo di infortuni è sempre stata una priorità dell’azione di governo. Le norme per i neopatentati possono contribuire a modificare lo stile di vita di molti giovani che spesso vedono nel bere un’appartenenza al "gruppo" senza considerare i rischi che ne derivano per la salute propria e degli altri" ha commentato il ministro della Salute, Ferruccio Fazio.

Il nuovo provvedimento che introduce novità in merito all’assunzione di bevande alcoliche, trova il consenso anche del SILB, l’Associazione maggiormente rappresentativa delle Imprese di intrattenimento, da ballo e di spettacolo: "Aver posticipato alle tre di notte l’inizio del divieto di alcol significa non rovinare la festa di chi vuol trascorrere una serata spensierata, ma nello stesso tempo dare un limite a chi vorrebbe solo trasgredire. Continuiamo a pensare che bisognerebbe agire sul fronte dell’educazione e della sensibilizzazione, oltre a condividere l’efficacia del dispositivo blocca motore sulle automobili per impedire la guida in stato di ebbrezza. Tuttavia la nuova legge è già un passo avanti rispetto a prima" ha spiegato Renato Giacchetto, presidente del Silb.

Comments are closed.