SICUREZZA STRADALE. Roma: Polizia Stradale, ANIA e Topolino organizzano tre giorni di festa

Tre giorni di festa in cui si alterneranno giochi e quiz sull’educazione stradale, musica, balli, animazione e due sfilate al giorno di Topolino, Minni e Paperino lungo via del Corso. Venerdì mattina gli ospiti d’onore della festa saranno oltre centinaia di bambini delle scuole materne di Roma. Grazie alle compagnie di assicurazione, la piazza romana si trasformerà in un grande villaggio gratuito del divertimento in cui i bambini e i ragazzi potranno entrare nel mondo della sicurezza stradale.

I ragazzi potranno osservare i disegnatori Disney che danno forma con carta e matita ai loro personaggi preferiti dei fumetti e imparare a costruire una maxi copertina per TOPOLINO che avrà come tema la sicurezza stradale. Poi tutti a bordo delle mitiche 313 di Paperino per intraprendere un mini percorso stradale completo di segnaletica, birilli ed ostacoli con semafori e vigili. Non mancherà lo sport: si potrà provare l’ebbrezza di diventare "battitori" nel campo di baseball, sfidarsi in una partita di calcetto o partecipare con bici e caschetto ai percorsi di educazione stradale. Appassionante l’appuntamento con i cantastorie e gli altri giochi di educazione stradale nello stand della Fondazione ANIA prima di scatenarsi nella baby dance o assistere al TOPO Show.

"Siamo contenti di regalare ai bambini tre giorni di divertimento sano per imparare, giocando, l’educazione stradale- dice il presidente della Fondazione ANIA Fabio Cerchiai. Loro sono i nostri primi interlocutori perché siamo convinti che gli inviti alla prudenza, al rispetto delle norme di circolazione e all’amore per la vita risultino più efficaci se interiorizzati nei primi anni di vita".

La Polizia Stradale parteciperà all’iniziativa con uno stand dove i ragazzi potranno salire a bordo del Pullman Azzurro per brevi lezioni interattive sulla sicurezza stradale, dove potranno ammirare e farsi fotografare a bordo di auto e moto della Polizia di Stato e ricevere simpatici gadget. Il senso della partecipazione nelle parole del Prefetto Luciano Rosini, Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato: "Da diversi anni riteniamo che la comunicazione con i giovani cittadini sia una leva fondamentale per promuovere quel cambiamento culturale necessario ad elevare gli standard di sicurezza anche sulle strade".
A me piace tanto guidare e non vedo l’ora di vedere i ragazzini sulla 313 del grande Paperino!" – ha aggiunto Claretta Muci, Direttore del settimanale Topolino – "L’operazione con ANIA sulla sicurezza stradale, rientra perfettamente nella nostra linea editoriale: proporre un giornale divertente, ma anche capace di stimolare il senso civico dei ragazzi. Loro sono sempre ricettivi, se si parla di rischi e problemi; il segreto è usare il loro linguaggio, semplice ma diretto. …Insomma, buona guida a tutti!"

La "Festa di Topolino per la Sicurezza Stradale" rientra nel progetto più ampio e articolato iniziato quasi due anni fra la Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale e il settimanale a fumetti. Questa partnership, infatti, ha come obiettivo quello di promuovere e di diffondere i comportamenti corretti per rendere le strade più sicure e di stimolare i ragazzini a una corretta circolazione divertendosi, proprio grazie al principio tanto caro a Disney dell’ "Edutainment": educare divertendo. Un giorno anche loro dovranno studiare per apprendere le norme della circolazione e sostenere l’esame per conseguire la patente di guida. Nell’attesa si possono portare avanti, sfruttando l’intuito e lo spirito di osservazione, per essere domani motociclisti e automobilisti più responsabili e rispettosi, primi passi indispensabili per prevenire gli incidenti.

 

Comments are closed.