SICUREZZA STRADALE. Stop agli incidenti in moto: intesa Ania-Ancma

E’ possibile ridurre gli incidenti stradali in moto? Per realizzare tale scopo l’Ania e l’Ancma (Associazione nazionale ciclo e moto, aderente a Confindustria) hanno firmato un apposito protocollo di intesa. Fra gli impegni dell’accordo c’è quello di porre in atto misure comuni per la sperimentazione della prova di guida del ciclomotore: ciò grazie a simulazioni di guida reale e all’esercizio pratico, in situazioni che tutelino la sicurezza dei partecipanti e che siano attuabili nel contesto scolastico.

"Si tratta – afferma il presidente dell’Ania, Fabio Cerchiai – di una collaborazione nata per creare un’azione sinergica ed efficace contro l’incidentalità stradale e l’elevata mortalità che si registra tra i conducenti di motocicli".

Comments are closed.