SICUREZZA STRADALE. Umbria, UNC e AIFVS firmano accordo sulla sicurezza stradale

Non bisogna abbassare la guardia sul tema della mortalità causata dagli incidenti stradali. Questa, infatti, resta una delle più gravi emergenze che a tutt’oggi ancora aspetta di essere affrontata seriamente. Eppure i mezzi per ridurre questa emergenza esistono e possono essere facilmente messi in atto come indicano le direttive europee.

Per questo l’Unione Nazionale Consumatori dell’Umbria e l’AIFVS Onlus hanno siglato un protocollo di intesa per il raggiungimento di alcuni obiettivi comuni, tra cui una valida politica di informazione, sia a livello di amministrazione pubblica che di coscienza sociale. Questi alcuni punti cardine dell’intesa:

  • Etica e educazione civica legata all’uso dell’automobile da insegnare nelle scuole di ogni ordine e grado e ogni soggetto preposto
  • Sensibilizzazione dei giovani sull’uso corretto dell’automobile e di una guida sicura attraverso manifestazioni e campagne realizzate con l’ausilio di testimonial benvoluti e famosi tra i ragazzi.
  • Leggi a tutela delle applicazioni sia preventive che repressive
  • Un adeguato controllo sanitario e di idoneità psico-fisica su chi si mette alla guida di autovetture, cicli e motocicli
  • Promozione e individuazione tecnologie
  • Azioni civiche e legali a tutela delle vittime e forme preventive previste negli statuti delle sottoscriventi, comprese class action.

Comments are closed.