SICUREZZA STRADALE. Valle D’Aosta, CCIAA avvia campagna su uso cronotachigrafo digitale

Il cronotachigrafo digitale, uno strumento elettronico che permette di registrare i tempi di guida e di riposo dei conducenti di alcune tipologie di veicoli adibiti al trasporto su strada di merci e persone, sta conquistando anche il settore del trasporto merci e pubblico su gomma. La Camera di Commercio della Valle d’Aosta ha, infatti, avviato una campagna di sensibilizzazione, tra gli operatori del settore, per favorire l’ applicazione dei regolamenti CEE 2135/98 e CE 1360/2002, che prevedono l’ installazione sui mezzi di trasporto dei cronotachigrafi digitali in sostituzione degli attuali cronotachigrafi dotati di fogli di registrazione cartacei (analogici).

Il dispositivo è costituito da una memoria digitale e da una tessera magnetica personale (carta tachigrafica) che consente di "conseguire maggiore sicurezza sulle strade, più garanzie per gli autotrasportatori e contribuire ad elevare gli standard di efficienza e di efficacia delle imprese e dei controlli. Le nuove norme sono entrate il primo maggio per i veicoli di nuova immatricolazione adibiti al trasporto su strada di merci, con portata superiore alle 3,5 tonnellate, e per i veicoli adibiti al trasporto su strada di persone con capienza superiore ai 9 posti.

Comments are closed.