SICUREZZA. Cinture anche in autobus e camion. In G.U. le modifiche al Codice della Strada

Le nuove disposizione in materia di cinture di sicurezza per camion e autobus riguardano anche il trasporto dei bambini. Il decreto legislativo n. 150 del 13 marzo 2006, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 13 aprile 2006, modifica l’art. 172 del Codice della Strada che disciplina l’uso delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta.

Le novità riguardano gli autoveicoli adibiti al trasporto di persone e merci di massa superiore a 3,5 tonnellate, ovvero camion e autobus, ai quali viene esteso l’obbligo di cintura di sicurezza per conducenti e passeggeri. Per i più piccoli, il decreto stabilisce l’obbligo di assicurare al sedile i bambini di statura inferiore a m 1,50, facendo uso di un cuscino sollevatore e adattatore che permetta al bambino di essere trattenuto dalle stesse cinture di sicurezza previste per gli adulti. Il decreto proibisce anche l’installazione di seggiolini per bambini rivolti contromarcia sui posti protetti da airbag, a meno che non sia possibile disinserirlo.

Comments are closed.