SICUREZZA. Dall’Opbg un vademecum per la scelta dei giocattoli

Gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma hanno messo a punto un monito-guida per le prossime festività natalizie che si preannunciano all’insegna della recessione. I rischi più comuni per la salute dei bambini e degli adolescenti sono dietro l’angolo e non vanno certo in vacanza a Natale: la crisi ci impone di risparmiare ma – avvertono gli esperti – senza mai perdere d’occhio la sicurezza. I medici dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù hanno raccolto i consigli utili in due vademecum che si propongono di accompagnare i genitori verso una scelta sicura e consapevole dei giocattoli da mettere sotto l’albero: "tutelare l’incolumità fisica del bambino" e "doni a misura di bambino", disponibili online sul Portale Sanitario Pediatrico all’indirizzo www.ospedalebambinogesu.it

Tra le indicazioni degli esperti del Bambino Gesù per un acquisto in piena sicurezza: fare attenzione alla presenza dei marchi di qualità, specie sui prodotti meccanici o elettrici, evitare giocattoli che rompendosi possono creare schegge acuminate o taglienti e oggetti con parti che staccandosi possono essere inalate o ingerite. Inoltre, fare attenzione ai materiali che possono essere colorati con sostanze tossiche.

Nel quadro del "regalo-perfetto" che vada incontro all’esigenza di sicurezza del genitore, senza però trascurare i desideri del bambino, non potevano mancare anche le indicazioni degli psicologi del Bambino Gesù. Considerare l’età di chi lo riceve, non lasciarsi condizionare dagli schemi convenzionali della divisione tra bambini e bambine, non lasciarsi sopraffare dai suggerimenti della pubblicità ma soprattutto tenere sempre a mente che non è certo il peso economico del dono che fa la felicità, ma la condivisione del gioco che porta il bambino ad imparare a non accumulare giocattoli senza dar loro alcun valore.

Comments are closed.