SICUREZZA. Il Traffico uccide. Free bus sperimentale a Torino per il popolo della notte

Un autobus gratuito per accompagnare il popolo della notte da un locale all’altro, scongiurando incidenti stradali e multe. È questa l’iniziativa innovativa lanciata a Torino dall’eco-comunità online Traffic Kills per sabato prossimo. Dalle 21 della sera alle 6 del mattino del giorno seguente due pullman da ventinove posti l’uno compiranno corse continue tra dieci locali cittadini con tredici fermate, percorrendo da nord a sud l’intera area urbana. L’intento è quello di rispondere con un’iniziativa concreta alla mobilità problematica e spesso pericolosa dei ragazzi che tirano tardi e che, di frequente, eccedono in superalcolici e cocktails.

"Vogliamo offrire – spiega Giorgia Franco, una degli organizzatori – un servizio di mobilità sostenibile notturna in una città dove gli autobus pubblici finiscono di circolare alle due e ricominciano alle sei". E aggiunge: "Finora non abbiamo avuto alcun contatto con le istituzioni con cui ci piacerebbe in futuro collaborare per portare avanti il progetto. Tuttavia i feedback positivi lasciati sul nostro blog da molti ragazzi ci dicono che ci stiamo muovendo nella direzione giusta". Un’alternativa rispetto ai controlli alcolici a favore della sicurezza, quindi, ma anche del risparmio energetico e della socializzazione tra i più giovani.

La prima notte del Free Bus costerà circa 1000 euro ed è organizzata da Traffic Kills in collaborazione con tutti i protagonisti del nightclubbin’ cittadino a partire dal Circolo Evadamo che, grazie ad una festa trance della Looney Moon Rec, attirerà in a Torino un vasto pubblico, anche internazionale.

Traffic Kills è una community online fondata alcuni mesi fa a Torino che si sta espandendo in tutta Italia, ma anche in Belgio e Danimarca, con il meccanismo dei meet-up (gruppi di lavoro online resi celebri dai fan di Beppe Grillo). Il suo obiettivo primario è quello di diffondere città per città i principi dell’ecologia e della mobilità sostenibile.

Comments are closed.