SICUREZZA. Impiego militari nelle città, Piano operativo il 4 agosto

Sarà operativo dal 4 agosto e durerà sei mesi rinnovabili il Piano di impiego del personale delle forze armate nel controllo del territorio. Oggi i ministri Maroni e La Russa hanno firmato il decreto che destina 3 mila militari nelle città. tra uomini dell’esercito, della marina, della aeronautica e dei carabinieri in concorso e congiuntamente alle forze di polizia. Secondo quanto previsto dal Piano, due terzi dei militari sono destinati a servizi di vigilanza a siti sensibili e in particolare ai centri per gli immigrati. Le restanti mille unità sono destinate a operazioni di pattugliamento delle strade.

Tra le grandi città sarà Roma ad avere il maggior numero di uomini. Nella capitale, infatti, arriveranno 195 soldati: le pattuglie saranno composte da uno o al massimo due militari a piedi che accompagneranno poliziotti e carabinieri. Milano avrà invece 170 soldati e Napoli 150. I militari restanti a disposizione per i pattugliamenti saranno impiegati in altre sei città: 90 a Bari, 80 a Torino, 45 a Padova, 50 a Palermo e 45 a Verona. Le ulteriori unità rimanenti saranno destinate allo svolgimento di servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili, in particolare presso i Cie, ex Cpt. Gli obiettivi considerati sensibili sono complessivamente 72. Solo a Roma ne sono stati individuati 51, 20 a Milano e solo uno a Napoli.

Comments are closed.