SICUREZZA. Oggi si celebra la seconda Giornata europea della sicurezza stradale

Oggi ricorre la seconda Giornata europea sulla sicurezza stradale e Parigi la celebra con una conferenza organizzata dalla Commissione Ue, in collaborazione con la Presidenza francese, cui prenderanno parte il Vicepresidente della Commissione, Antonio Tajani, responsabile dei trasporti e il Vicepresidente Jacques Barrot, responsabile della giustizia, della libertà e della sicurezza, affiancati da Dominique Bussereau, Segretario di Stato francese ai trasporti, e da Altiero Matteoli, Ministro italiano dei trasporti.

Mentre la prima Giornata europea della sicurezza stradale si è occupata del tema dei neopatentati, questa seconda tratta il tema della sicurezza stradale nelle zone urbane. La conferenza prende in esame, quindi, i bisogni degli utenti della strada vulnerabili, come i pedoni e i conducenti di veicoli a due ruote, il riassetto delle nostre città per una maggiore sicurezza stradale e il miglioramento del comportamento civico al fine di ottenere una nuova cultura della prevenzione.

"Poiché i due terzi degli incidenti stradali e un terzo degli incidenti mortali si verificano nelle zone urbane, abbiamo deciso di consacrare questa seconda edizione della Giornata europea proprio alla sicurezza stradale nelle nostre città. Questa giornata rappresenta, infatti, un’eccellente occasione per sensibilizzare il cittadino europeo verso tale argomento" – ha sottolineato il vicepresidente Tajani, che ha fatto della sicurezza stradale una delle priorità del suo intervento. In margine ai dibattiti, una quarantina di espositori presentano le iniziative e le principali innovazioni che verranno messe in atto in Europa per diminuire l’insicurezza stradale.

Comments are closed.