SICUREZZA. Rapporto RAPEX 2009: giochi, vestiti e motori i prodotti più pericolosi

Nel 2009 il numero dei prodotti non alimentari pericolosi notificati dall’Europa è aumentato del 7% rispetto al 2008. E’ quanto risulta dal rapporto annuale sul sistema Rapex, il sistema europeo di allarme rapido per i prodotti non sicuri, pubblicato oggi dalla Commissione Europea. In sei anni le notifiche sono quadruplicate, passando dalle 468 del 2004 alle 1993 del 2009.

Sono i giochi, i capi d’abbigliamento e i veicoli a motore i prodotti più pericolosi; insieme queste tre categorie hanno rappresentato il 60% del totale delle notifiche. Al quarto posto ci sono gli apparecchi elettrici. Il 60% dei prodotti pericolosi è di origine cinese.

Il Commissario alla Salute e ai Consumatori, John Dalli, ha espresso soddisfazione per l’efficacia del sistema RAPEX: "Il rapporto rappresenta il controllo che svolgiamo annualmente sul campo sulla sicurezza dei prodotti presenti sul mercato dell’Unione Europea destinati ai cittadini. La sicurezza – ha aggiunto Dalli – è un elemento cruciale che interessa personalmente gli Stati membri e, nel corso degli ultimi sei anni, il sistema RAPEX è diventato un esempio di efficacia della cooperazione europea in questo dominio".

Comments are closed.