SICUREZZA. Sisma in Abruzzo, Bertolaso ha firmato il decreto sui Comuni danneggiati

Il commissario per l’emergenza terremoto Guido Bertolaso ha firmato il decreto sull’individuazione dei Comuni danneggiati dal sisma in Abruzzo che ha colpito L’Aquila e altri comuni lo scorso 6 aprile. Il decreto è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. La lista dei Comuni, spiega la Protezione Civile, è stata compilata sulla base dei rilievi macrosismici che il Dipartimento della Protezione Civile ha effettuato in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Di seguito ecco l’elenco dei Comuni colpiti da scosse sismiche di intensità uguale o superiore al sesto grado della Scala Mercalli.

Provincia dell’Aquila: Acciano, Barete, Barisciano, Castel del Monte, Campotosto, Capestrano, Caporciano, Carapelle, Calvisio, Castel di Ieri, Castelvecchio Calvisio, Castelvecchio Subequeo, Cocullo, Collarmele, Fagnano Alto, Fossa, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, L’Aquila, Lucoli, Navelli, Ocre, Ofena, Ovindoli, Pizzoli, Poggio Picenze, Prata D’Ansidonia, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, San Demetrio ne’ Vestini, San Pio delle Camere, Sant’Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scoppito, Tione degli Abruzzi, Tornimparte, Villa Sant’Angelo e Villa Santa Lucia degli Abruzzi.

Provincia di Teramo: Arsita, Castelli, Montorio al Vomano, Pitracamela e Tossicia.

Provincia di Pescara: Brittoli, Bussi sul Tirino, Civitella Casanova, Cugnoli, Montebello di Bertona, Popoli e Torre de’ Passeri.

Comments are closed.