SICUREZZA. Sisma in Abruzzo, è polemica sul cinque per mille

Fa discutere la proposta di destinare il cinque per mille al sostegno delle popolazioni colpite dal sisma in Abruzzo. In allarme soprattutto le associazioni del volontariato, molte attive in questi giorni proprio nelle aree terremotate, che temono una ricaduta negativa sulle proprie attività. La proposta è scaturita nei giorni scorsi, quando "il Ministro dell’economia e finanze Giulio Tremonti – informava una nota – ha attivato presso il Ministero le procedure per introdurre il terremoto dell’Abruzzo nell’elenco delle causali di destinazione per il 5 per mille". Per le associazioni di volontariato il rischio è quello che si attivi una "guerra fra poveri".

Federcontribuenti propone di lasciare il cinque per mille solo a chi fa vera attività di volontariato. "Invece di togliere fondi a chi è seriamente impegnato nel volontariato, si modifichi la legge che consente di ottenere il cinque per mille anche ad associazioni che sul territorio non realizzano alcuna azione sociale, grazie al fatto che non esiste alcun obbligo di rendicontazione sulle attività svolte – commenta il presidente nazionale di Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro – Per l’Abruzzo si destini il 20% dell’otto per mille che oggi va in favore delle confessioni religiose e si applichi un’addizionale del 10 per mille sui redditi superiori ai 70.000 euro. Al Ministro Tremonti chiediamo di evitare di colpire le associazioni che sul territorio operano in favore di tante categorie disagiate che insieme ai terremotati soffrono tutti i giorni condizioni assistenziali spesso carenti. Sbaglierebbe il Governo a tagliare i fondi a chi, spesso, cerca di supplire alle carenze dello Stato".

Sul tema è intervenuta la senatrice Donatella Poretti, parlamentare Radicali – Partito Democratico, che ha sottolineato come "l’8 per mille può essere destinato non solo ad altre confessioni religiose, ma perfino allo Stato" e che "la quota statale prevede come destinazione anche quella delle calamità naturali".

Comments are closed.