SICUREZZA. Vacanze all’estero, Ministero consiglia di segnalare le tappe del viaggio

Anche quest’anno il Ministero degli Esteri invita gli italiani in vacanza all’estero a segnalare le tappe del proprio viaggio sul sito www.dovesiamonelmondo.it al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso. In tali circostanze di particolare gravità è evidente l’importanza di essere rintracciati con la massima consentita tempestività e – se necessario – soccorsi.

Le segnalazioni alla banca dati (custodita appunto ai sensi della normativa sulla protezione dei dati personali) vanno fatte a partire da 30 giorni prima dell’uscita dal nostro paese. I dati saranno cancellati automaticamente 2 giorni dopo la data di fine viaggio indicata e verranno utilizzati solo in casi di comprovate e particolarmente gravi emergenze come le grandi calamità naturali, come attentati terroristici, evacuazioni, etc. I dati verranno utilizzati esclusivamente per fini istituzionali, ossia per consentire di essere rintracciati in casi di emergenze di particolare entità e gravità.

Comments are closed.