SOCIETA’. Adoc lancia appello a tutte le AACC: “Uniti di fronte alla crisi”

L’Adoc lancia un appello a tutte le Associazioni dei consumatori affinché il movimento consumerista italiano sia unito di fronte alla crisi. "Auspico che le Associazioni dei consumatori ritrovino una unità di azione per affrontare un momento difficile per il paese e per i consumatori" dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc, che propone "una moratoria di tutto il contenzioso tra le Associazioni e la creazione di un comitato di saggi che possa risolvere le attuali pendenze".

"Faccio un appello affinché le iniziative promosse da qualunque Associazione possano trovare il sostegno di tutte le altre per far sentire forte la voce dei consumatori al palazzo della politica sempre più sordo e indifferente ai bisogni e ai diritti dei cittadini. Condividiamo anche l’appello della Chiesa a un consumismo più controllato, lanciando una campagna di lotta contro gli inaccettabili sprechi alimentari che hanno ormai superato i 500 euro l’anno a famiglia." L’Adoc aderisce al sit-in di protesta contro la manovra indetta da Uil e Cisl per oggi, 1° settembre, alle ore 15.30 in piazza Navona.

Comments are closed.