SOCIETA’. Al via la settima edizione di Milano Ottagono

Quaranta giorni di incontri, notizie, dibattiti e attività culturali nel salotto di Milano: parte domani la settima edizione di "Milano Ottagono", il cartellone di iniziative che fino al 14 ottobre animerà la galleria Vittorio Emanuele di Milano. All’inaugurazione della nuova edizione di "Milano Ottagono" sono intervenuti l’assessore allo Sport e Tempo libero Giovanni Terzi e l’assessore alla Cultura Vittorio Sgarbi.

"Milano – ha detto l’assessore Terzi – è una città che sa offrire molto. Questa iniziativa all’Ottagono rappresenta una preziosa opportunità per spiegare ai milanesi quello che l’Amministrazione comunale sta facendo per il capoluogo lombardo, anche nell’ambito della candidatura all’Expo 2015".

"Milano – ha concluso Terzi – dimostra ancora una volta di non essere città di provincia, ma capitale a tutti gli effetti".

"La manifestazione dell’Ottagono, arrivata oggi alla settima edizione – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Vittorio Sgarbi – è sicuramente un’opportunità interessante per chi arriva a Milano e ha in questo modo la possibilità di vedere cosa accade in città".

"Una vetrina di informazione e comunicazione utile – ha proseguito Sgarbi – per far conoscere le attività della nostra città, in un luogo strategico, un passaggio inevitabile per chi arriva a Milano".

Da oggi fino a metà ottobre, il "Salotto" di Milano diventerà infatti un luogo privilegiato per incontri e dibattiti. Tra i momenti culturali non mancheranno importanti occasioni di approfondimento sul mondo cinematografico: dalla presenza di Sabina Guzzanti, che giovedì prossimo incontrerà il pubblico per parlare del suo ultimo film alla rassegna Festivall, alla musica (da MITO a un incontro con i Negramaro il 16 settembre prossimo), oltre a una panoramica sui grandi progetti di Milano, come il quadruplicamento della linea Bovisa-Cadorna delle Ferrovie Nord, le proposte per l’Expo 2015 e il progetto ambientale di Metrobosco promosso dalla Provincia.

"Siamo arrivati alla settima edizione – ha concluso infine Giorgio Cioni, presidente di Eventi Speciali, la società che organizza l’iniziativa – e non abbiamo sentore di crisi. Anzi, il salotto di Milano si consolida come un punto vitale per conoscere i futuri progetti della nostra città. Abbiamo pensato a questa iniziativa per avvicinare i cittadini milanesi alle istituzioni che li governano e alle aziende che operano sul territorio".

Comments are closed.