SOCIETA’. Anniversario caduta muro di Berlino, le iniziative di oggi

Il 9 novembre 1989 cadeva il muro di Berlino. In occasione dell’anniversario la Gioventù Federalista Europea, membro degli Young European Federalists (JEF) ed i Giovani dell’Italia dei Valori, membro della European Liberal Youth (LYMEC) partecipano con azioni pubbliche alla mobilitazione europea contro i visti, organizzata dalla JEF e dal LYMEC, per ribadire che in una vera Unione è indispensabile la reale libertà di circolazione delle persone. L’Europa – si legge nella nota – deve essere un esempio di pace e di democrazia, tanto più in questo difficile periodo di tensioni globali. I visti creano divisioni umilianti quanto quelle delle stesse frontiere.

Se l’unificazione del continente – prosegue la nota – è stata la risposta alla caduta del Muro di Berlino oggi l’Europa è chiamata a dare un’altra risposta strategica alla nuova situazione mondiale dopo l’11 settembre 2001. L’Europa deve proiettare la propria influenza all’esterno, diventando un vero attore di pace in grado di abbattere i numerosi e i nuovi "muri di Berlino", a partire da quello tra Israele e Palestina. Per affrontare questa nuova sfida l’Europa deve darsi una Costituzione federale. La Costituzione europea, eventualmente migliorata, dovrà entrare in vigore anche senza l’unanimità delle ratifiche e dopo un referendum europeo per dare ai cittadini l’ultima parola sul futuro della loro Europa.

Comments are closed.