SOCIETA’. Anziani capitolini: mai più soli. Torna “Nonna Roma”

Torna anche quest’anno "Nonna Roma": l’iniziativa capitolina che comprende una rete di interventi ed iniziative volte ad aiutare ed assistere la popolazione anziana che resterà in città. Tutti i servizi saranno raggiungibili attraverso il numero unico comunale 06.06.06. Tra le novità, il servizio di "Spesa a Domicilio", grazie all’adesione di Supermercati, negozi e mercati rionali della città che si sono impegnati per garantire gratuitamente la consegna a casa della spesa a tutti gli ultra 70enni che vivono da soli.

Vediamo nel dettaglio il calendario delle attività culturali e di socializzazione: teatro, spettacoli e gite fuori porta, che si aggiungono ai soggiorni estivi che vedranno la partecipazione di oltre 10.000 anziani.

  • Le "Oasi" cittadine

Sette "Oasi" permetteranno agli anziani della città di avere a disposizione luoghi freschi ed assistiti dove trascorre le giornate più calde. Tutte le oasi prevedono una presenza dalle 9 alle 17, con servizio di pranzo e di trasporto con pulmann.
Anche i Municipi hanno organizzato iniziative e soggiorni vacanza per gli anziani. In particolare tutti organizzano soggiorni estivi con periodi di vacanza per gli anziani del territorio. In molti Municipi saranno attive le Oasi Verdi nei parchi ed i Centri Diurni per anziani fragili, e saranno attivati specifici servizi per l’assistenza leggera agli anziani durante i mesi estivi.
E’ possibile consultare gli indirizzi e prenotare l’accesso alle Oasi chiamando lo 060606.

  • "Spesa a casa" per gli over 70 della capitale

Sarà attivo dal prossimo 18 giugno fino al 20 agosto il nuovo servizio rivolto agli over 70 della capitale.
Infatti per i cittadini che hanno superato i settanta anni e che vivono soli o in condizioni di fragilità, sarà garantita la consegna gratuita della spesa a domicilio acquistata nei negozi e supermercati che aderiscono all’iniziativa.
Il servizio sarà attivato su richiesta della persona anziana al momento del pagamento della spesa. La persona anziana che dichiarerà di avere un’età di almeno 70 anni (e di vivere da sola o con familiare anziano o disabile) sarà invitata a firmare la richiesta di consegna a domicilio e l’esercizio commerciale comunicherà quando avverrà la consegna.
Il servizio gratuito di consegna della spesa a domicilio sarà realizzato per una spesa di almeno 25 euro. Per i mercati rionali il tetto di spesa è invece fissato a 10 euro.

  • I Pony della Solidarietà

Il progetto Pony della Solidarietà è un servizio gratuito, rivolto agli over 65 e finalizzato a fornire a domicilio dell’anziano, compagnia, spesa a domicilio accompagnamento e disbrigo piccole pratiche quotidiane attraverso il servizio di volontari.
Il servizio è attivo su tutto il territorio cittadino è raggiungibile attraverso il numero unico del Comune di Roma (06.06.06) o chiamando direttamente i numeri della Casa del Volontariato (06.3722154 – 06.3722654 dalle ore 9.00 alle 19.00).

  • Servizio di trasporto per anziani fragili

E’ un servizio di trasporto rivolto agli anziani per rispondere alle necessità che molti di essi hanno di raggiungere sedi di strutture sanitarie spesso lontane dalla propria abitazione, sia per visite mediche che per cicli di cure, ma anche per favorire coloro che hanno difficoltà di movimento accompagnandoli a fare la spesa presso i commercianti del proprio territorio o risolvendo problemi di trasporto per altre necessità.
I destinatari sono tutti i cittadini anziani che abbiano, a causa di limitazioni nell’autonomia (temporanei o permanenti) difficoltà a svolgere le incombenze quotidiane. Il servizio offre una risposta concreta alle richieste manifestate da molti anziani che, soprattutto in estate, si vedono fortemente limitati nei movimenti e sono spesso costretti a non uscire dalla propria casa. I pulmini in servizio sono otto, affidati alle associazioni di volontariato che aderiscono al progetto "Nonna Roma – Pony della Solidarietà".
Il servizio funziona su prenotazione, e può essere richiesto chiamando la Casa del Volontariato ai numeri 06.3722654 – 06.3722254, dal lunedì al venerdì con orario 9-18

  • La Sala Operativa Sociale

La Sala Operativa è in grado di ricevere segnalazioni ed intervenire in relazione ai diversi casi di emergenza sociale che si verifichino nella città.
In sostanza una sorta di "118" del sociale in grado di dare risposta concreta, direttamente o attivando i servizi delle amministrazione, alle emergenze di tipo sociale di ogni genere.
Il personale è composto da assistenti sociali, psicologi ed operatori esperti nel settore dei servizi sociali e da operatori in grado di gestire le fasi operative degli interventi.
La Sala Operativa coordina 10 unità di strada che effettuano interventi di sostegno ed assistenza: a bordo operatori specializzati (ass. sociali, psicologi, educatori) in grado di intervenire nelle emergenze.
La Sala Operativa Sociale é attiva 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno. Il telefono è 800.440022

  • "Non più Soli" – teleassistenza e telesoccorso

Sono 5.000 gli anziani di Roma che usufruiscono del servizio comunale di Teleassistenza "Non piu’ Soli". Si tratta soprattutto di anziani soli, per i quali si riesce in questo modo ad evitare l’istituzionalizzazione, garantendo la possibilità di continuare a vivere fra le proprie cose e nelle proprie case con la certezza di essere seguiti e di poter essere aiutati in caso di emergenza. Il servizio di Teleassistenza è gestito direttamente dal Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Sociali – insieme all’Azienda Comunale Farmacap. Il servizio prevede l’installazione a casa dell’anziano (solo o che vive in coppia) di un apparecchio collegato con la centrale Teleassistenza della Farmacap. Gli operatori di centrale ricevono le segnalazioni di allarme dell’anziano ma soprattutto chiamano con regolarità l’anziano per verificarne i bisogni e le condizioni, e sono in grado di attivare i servizi necessari.
Dallo 2004 il servizio è integrato dall’innovativo sistema di telemonitoraggio Silvernet, che prevede l’installazione a domicilio dell’anziano di una speciale apparecchiatura collegata alla linea telefonica e di un "orologio della salute". Uno speciale cinturino da allacciare al polso che monitora alcuni aspetti fisiologici e del movimento e da l’allarme in caso di parametri anomali. L’allarme viene inviato anche manualmente tramite la pressione di un pulsante posto sull’Orologio della Salute". Grazie a queste nuove tecnologie attivate per tutelare gli anziani più fragili, gli operatori del telesoccorso, possono monitorare le situazioni di rischio, attivando tempestivamente – se necessario e a secondo della gravità dei casi – il 118, la guardia medica, familiari o altri operatori.
Il servizio é attivo tutti i giorni della settimana (365 giorni l’anno), 24 ore su 24. La richiesta di attivazione può essere fatta chiamando lo 06.57088700

  • Heat/Health Warning System

Dal 1° maggio è operativo a Roma, per il sesto anno consecutivo, il Sistema di Sorveglianza previsione e di allarme per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione (Heat Health Warning System). Il sistema, realizzato in collaborazione fra Comune di Roma e Dipartimento di Epidemiologia della ASL Rm E, è stato esteso quest’anno dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ad altre città italiane .

  • "Sole sì, soli no"

Anche quest’anno il Comune di Roma aderisce al progetto "Sole sì, soli no", promosso dalla Comunità Sant’Egidio e sostenuto dal Ministero della Salute.
Si tratta un progetto sperimentale di assistenza e controllo degli over70 in due quartieri romani, Trastevere e Testaccio, dove vivono oltre 3.000 anziani. Sono coinvolti i portieri condominiali quali sentinelle del territorio; i commercianti, pronti a consegnare gratis la spesa a domicilio; gli studi medici ed i farmacisti, oltre a operatori e volontari.

 

Comments are closed.