SOCIETA’. Anziani, per la Giornata di Solidarietà Auser arriva la pasta antimafia

Torna "C’è più gusto ad aiutare", la Giornata Nazionale di Solidarietà per il Filo d’Argento Auser, il telefono amico degli anziani che aiuta a sconfiggere solitudine ed emarginazione. E in occasione dell’iniziativa, sabato 19 maggio, in 800 piazze italiane ci saranno le confezioni di spaghetti biologici provenienti dai terreni confiscati alla mafia. I volontari dell’Auser distribuiranno infatti 100.000 pacchi di spaghetti biologici prodotti con il grano proveniente dai terreni siciliani confiscati ai mafiosi dei clan Brusca e Riina e prodotti dai giovani della Cooperativa Sociale Placido Rizzotto-Libera Terra di San Giuseppe Jato e da Alce Nero.

"Abbiamo scelto la pasta perché è un prodotto buono della nostra terra, come la solidarietà – sottolinea Michele Mangano presidente Federazione Auser Volontariato – stringendo un patto di ferro fra legalità, solidarietà e impegno antimafia. Con questa iniziativa ci auguriamo di poter aiutare sempre di più e sempre meglio tanti cittadini anziani che vivono in solitudine".

Sono circa 3 milioni gli anziani che vivono soli e l’Auser da 15 anni è impegnata a contrastare questo problema e a sostenere i diritti di chi non riesce a far sentire la propria voce. Il Filo d’Argento Auser dal 2002 è dotato del Numero Verde Nazionale 800-995988 (gratuito senza scatto alla risposta), attraverso il quale gli anziani hanno la possibilità di ricevere aiuto in casa, la consegna della spesa o dei farmaci, di essere accompagnati alla posta o dal medico. Nel corso dell’ultimo anno 500.000 persone sono state raggiunte dai servizi di volontariato dell’Auser. Sono state 130.000 le ore di ascolto telefonico e più di 320.000 le ore di aiuto a domicilio. L’iniziativa del 19 maggio ha il patrocinio del Segretariato Sociale Rai.

Comments are closed.