SOCIETA’. Apre Camera di Commercio a Monza e Brianza

Quasi 60 mila imprese attive, che rappresentano il 17% delle imprese dell’area milanese, 50 comuni, per una popolazione di 767 mila abitanti, un’elevata densità demografica, pari a oltre cinque volte la media regionale.

Sono questi alcuni numeri della nuova provincia di Monza e Brianza, che con 122 mila abitanti, si colloca al terzo posto tra le città lombarde, dopo Milano e Brescia, ed è seconda solo a Milano per densità abitativa. E’quanto emerge da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano sui dati del registro delle imprese al quarto trimestre 2006 e dall’Annuario statistico della nuova provincia di Monza e Brianza (anno 2006), a cura del Servizio Studi della Camera di Commercio di Milano.

Il prossimo mese di luglio verrà infatti inaugurata la Camera di Commercio di Monza e della Brianza, la prima istituzione locale con sede in piazza Cambiaghi. Tra i servizi a disposizione della cittadinanza monzese – e brianzola in generale – oltre al servizio di conciliazione della Camera Arbitrale e all’Albo delle Imprese Artigiane, ci saranno lo sportello informativo e di orientamento e assistenza per gli aspiranti imprenditori Punto Nuova Impresa, gestito da Formaper, azienda speciale della Camera di commercio di Milano, le attività a favore dell’internazionalizzazione e del marketing territoriale realizzate da Promos, azienda speciale della Camera di commercio di Milano, e i servizi informatici-telematici di Ced-Camera, azienda speciale della Camera di commercio di Milano.

"La Camera di Commercio di Milano – ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della Camera di Commercio di Milano – ha sempre prestato grande attenzione ai bisogni e alle dinamiche dei cittadini residenti in quest’area, di primaria importanza per l’economia e la crescita del nostro Paese: la Brianza è infatti un aggregato socio-economico con una spiccata identità e una forte vocazione imprenditoriale, caratterizzato dallo stretto legame tra comunità locale e sistema imprenditoriale ed espressione di una cultura sociale e produttiva in cui il "saper fare impresa" è un valore importante e condiviso. La nuova Camera di Commercio di Monza e Brianza sarà in grado di promuovere un modello di governance più vicino ai cittadini, efficace e in grado di coniugare l’esigenza di un servizio migliore", ha concluso Sangalli.

Comments are closed.