SOCIETA’. Basilicata, c’è tempo fino al 24 settembre per richiedere Bonus Idrocarburi

Il tempo per richiedere il Bonus Idrocarburi per i residenti in Basilicata è stato prorogato fino al 24 settembre 2011 (precedentemente era fissato al 10 settembre) su indicazione del Ministero dello Sviluppo Economico. Poste Italiane mette a disposizione sportelli dedicati, con personale appositamente formato, all’accettazione delle domande. Nella provincia di Matera 12 sportelli sono attivi presso i seguenti uffici postali: Matera Città (Via Passarelli), Matera 1 (Via Liguria), Matera 4 (Via E. Mattei), Marconia, Policoro, Tricarico, Scanzano, Montescaglioso, Montalbano, Metaponto, Bernalda e Pisticci. La domanda può comunque essere presentata presso tutti gli altri uffici postali della Basilicata. Per richiedere la carta è sufficiente compilare il modulo apposito allegando un documento di riconoscimento, una fotocopia della patente e del codice fiscale. Il primo anno la carta sarà recapitata (dal 3 ottobre al 19 novembre) presso l’indirizzo di residenza indicato. Successivamente, presso un qualsiasi ufficio postale, sarà possibile richiedere l’attivazione della carta, sulla quale (tra il 28 novembre e il 18 dicembre) sarà accreditato l’importo previsto.

E la Basilicata aumenta i suoi pozzi estrattivi. La Regione ha autorizzato l’apertura di altri pozzi di Eni e Total, ed entro il 2013-2014 le estrazioni petrolifere in Basilicata raggiungeranno gli oltre 175 mila barili al giorno. Una soglia estrattiva che rappresenta la metà dei barili importati dalla Libia, come riportato da fonti IEA (International Energy Agency).

 

 

 

Comments are closed.