SOCIETA’. CODICI lancia Associazione Antiusura Lombardia

Usura in aumento, vittime le famiglie sempre più sovraindebitate. Per fronteggiare il fenomeno, il CODICI ha lanciato oggi a Milano l’Associazione Antiusura Lombardia (AAL), presentando dati allarmanti, tratti dal suo dossier "Usura: la Lombardia nella vasca degli squali". "La crisi economica – afferma CODICI in una nota – ha fatto crescere del 147,7%, rispetto al 2009, il sovraindebitamento delle famiglie nei primi otto mesi dell’anno, il 16% delle famiglie lombarde è sotto il reddito medio di 14.560 euro all’anno e l’11% guadagna meno della metà, arrivando quindi vicino alla soglia della povertà. L’esposizione al rischio di cadere nell’usura è altissimo, perché il passo dall’indebitamento all’usura è più breve di quanto ci si possa immaginare".

La neonata Associazione si occuperà di tutte le situazioni di sovraindebitamento, perché base per la proliferazione del fenomeno dell’usura. "Associazione Antiusura Lombardia nasce per aiutare i soggetti deboli nei rapporti con le banche e gli istituti finanziari – ha detto l’avvocato Fabio Strazzeri, presidente dell’AAL – L’usura, infatti, cresce a causa della difficoltà di accesso al credito. È necessario prevenire il fenomeno ma anche dare sostegno a coloro già vittime: compito di AAL è anche quello di convincere le vittime a denunciare i propri strozzini, prova difficile per paura e poca fiducia nelle istituzioni".

Comments are closed.