SOCIETA’. Calciopoli, CODICI assiste primo tifoso “infuriato”

La reazione allo scandalo calciopoli non si è fatta troppo attendere: tifosi infuriati stanno cominciando ad avanzare richieste di rimborsi per l’acquisto di abbonamenti allo stadio. E’ la denuncia dell’associazione CODICI che spiega: "qualche giorno fa un tifoso milanese si è rivolto all’Associazione per chiedere il rimborso totale dell’abbonamento alle partite della Juventus".

L’ufficio legale di Codici nel ribadire che l’associazione si costituirà parte civile all’eventuale processo che si aprirà ai danni dei responsabili di questo scandalo finanziario ricorda agli interessati che possono rivolgersi all’associazione "poiché – secondo Carmine Laurenzano, responsabile dell’ufficio – è loro diritto rivalersi su un esborso monetario di non poco rilievo".

Comments are closed.