SOCIETA’. “Carta Famiglia”, Friuli Venezia Giulia approva regolamento

La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato oggi, su proposta dell’assessore alla Salute e Protezione Sociale Ezio Beltrame, il regolamento per l’attivazione della "Carta Famiglia" prevista dalla legge regionale 11/2006. Sarà quindi avviato l’iter di concertazione per l’acquisizione dei pareri della Consulta regionale per le famiglie, della competente Commissione consiliare, della Conferenza permanente per la programmazione sanitaria, sociale e sociosanitaria regionale e del Consiglio delle Autonomie locali.

La "Carta Famiglia" è uno strumento per promuovere e sostenere le famiglie con figli a carico attraverso l’applicazione di agevolazioni e riduzioni di costi e tariffe per la fornitura di beni e la fruizione di servizi significativi nella vita familiare, tra cui agevolazioni e riduzioni di particolari imposte e tasse locali. Il tutto attraverso la collaborazione tra Amministrazione regionale, Comuni e altri soggetti pubblici, ma anche di esercizi commerciali e artigianali, di istituzioni e associazioni culturali, sportive e del tempo libero e di altri soggetti privati della regione.

Il regolamento prevede che:

  • i beneficiari (genitori con almeno un figlio a carico; il genitore separato o divorziato che ha cura dell’ordinaria gestione del figlio a carico e che con esso convive; i genitori adottivi o affidatari; le persone singole o i coniugi delle famiglie affidatarie di minori per il periodo di permanenza dei minori in famiglia);
  • la tipologia dei benefici;
  • la suddivisione in fasce di reddito per la loro quantificazione;
  • le percentuali di agevolazione;
  • le modalità di finanziamento;
  • le modalità di accesso alla "Carta Famiglia" e quelle di monitoraggio dei risultati.

Comments are closed.