SOCIETA’. Codacons presenta ricorso al Coni: Roma non può ospitare le Olimpiadi 2020

Secondo il Codacons la città di Roma è totalmente inadeguata ad ospitare i giochi Olimpici del 2020. Per questo l’Associazione dei consumatori ha inviato una diffida al Coni in relazione alla candidatura della capitale per le Olimpiadi 2020. Tra le cause dell’inadeguatezza della città a quest’occasione ci sono i mezzi di trasporto pubblico vetusti e mal funzionanti, le strade piene di buche e i "buchi" nel bilancio pubblico. "Questi – spiega il Codacons – sono solo alcuni dei motivi contenuti nel ricorso, che dimostrano come Roma, allo stato attuale, non possa ospitare alcun evento di grande portata come le Olimpiadi, se prima non risolverà i tanti problemi che assillano la città. Motivazioni presentate al Coni e al Tar del Lazio, chiamati ora a pronunciarsi sulla candidatura della capitale e sulla legittimità delle scelte della giunta capitolina".

 

 

Comments are closed.