SOCIETA’. Comune di Roma approva nuovo Piano Regolatore

Via libera del Consiglio comunale capitolino al nuovo Piano Regolatore. Si tratta di "Un progetto urbanistico, ma anche sociale – ha dichiarato il sindaco di Roma Walter Veltroni – che disegna una città più moderna e più giusta, attraverso la tutela del patrimonio, nuove opere di architettura moderna, il recupero delle periferie e il rafforzamento dei trasporti pubblici".

Sviluppo edilizio, tutela dell’ambiente e trasporto pubblico. Queste le priorità del Piano. In particolare, per quanto riguarda l’edilizia il provvedimento prevede investimenti per oltre 2 milioni di euro per la riqualificazione delle periferie. Il piano intende rispondere anche all’emergenza casa, prevedendo ben 101.333 nuove abitazioni. Inoltre, con un provvedimento specifico, sono state individuate nuove aree per i programmi di edilizia residenziale pubblica: circa 22.500 stanze per un totale di 7.000 alloggi; con quelle affittate dai privati, si arriva a 68.000 stanze – il 23% del totale di insediamenti residenziali previsti dal nuovo Piano Regolatore.

Tra le priorità anche il potenziamento del trasporto pubblico: 14 nuovi corridoi di trasporto, per un totale di 200 chilometri, coperti con metropolitane ‘leggere’, tram, filobus e bus ecologici. Per quanto riguarda, invece, la rete metropolitana e ferroviaria, il piano dà conto degli interventi già compiuti o in corso (raddoppio linea metro A, apertura cantieri linea B1, appalto lavori nuova metro C)e di quelli in fase di progettazione, come la linea D, la quarta metropolitana tra Bufalotta ed Eur. Infine, per il 2010 è prevista la chiusura completa della tratta nord dell’anello ferroviario: 10 chilometri di tracciato e 600 milioni di euro di investimenti per quella che è, in pratica, una linea tangenziale di metropolitana.

Comments are closed.