SOCIETA’. Conosci il principio di sussidiarietà? Te lo spiega Labsus

Labsus, ossia il Laboratorio della sussidiarietà, un Laboratorio che trae ispirazione dall’ultimo comma dell’articolo 118 della nostra Costituzione: "Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, dei singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà".

Il principio della sussidiarietà orizzontale, diventato legge nel 2001, riconosce ai cittadini la capacità di attivarsi autonomamente nell’interesse generale per essere protagonisti della collettività. Purtroppo sono ancora pochi i cittadini che ne sono realmente consapevoli, mentre non sono pochi i soggetti attivi coinvolti nella diffusione di questo principio.

Uno di questi è Labsus, un vero e proprio Laboratorio per l’attuazione del principio di sussidiarietà, dove si elaborano idee, si raccolgono esperienze e materiali di ogni genere, e si organizzano iniziative. E tutto questo viene fatto da volontari, anzi, meglio, da cittadini attivi, che impegnano tempo ed energie senza ricevere compensi di tipo materiale ma traendo soddisfazione dalla realizzazione personale.

Un nuovo modo di vivere la cittadinanza, che Labsus ha riassunto anche nei 10 punti della Carta della sussidiarietà. "Le cittadine ed i cittadini attraverso la cura dei beni comuni creano le condizioni per il pieno sviluppo di ciascun essere umano e in primo luogo di se stesse e se stessi, attuando insieme con le istituzioni il principio costituzionale di uguaglianza delle opportunità per tutti"; è quanto recita il sesto punto.

L’8 gennaio 2009 Labsus ha festeggiato il primo compleanno della newsletter on line, un appuntamento quindicinale messo in rete dal gruppo di redattori di Labsus. Il bilancio del 2008 è stato di 98.281 visite. Tante le iniziative organizzate per quest’anno: il 6 febbraio parte un corso, anzi un per-corso, sul tema della sussidiarietà.Cinque incontri in cui riflettere e dimostrare gli effetti e le potenzialità del principio di sussidiarietà, anche sul livello amministrativo e sociale. "Attraverso la bussola del principio di sussidiarietà verranno analizzati, tra gli altri, gli istituti del Federalismo Fiscale col prof. Luca Antonini, costituzionalista e Vice-presidente della Fondazione Sussidiarietà

"Una iniziativa formativa di altissimo valore diretta ad amministratori pubblici, funzionari, responsabili di enti no-profit, ma anche una proposta culturale alla crisi politico-amministrativa che sembra attanagliare la nostra Regione" scrive Arcangelo Annunziata, presidente dell’Associazione. "Analisi e ricette che prevedono semplicemente un ampliamento delle funzioni del "pubblico", sia esso statale che locale, oltre un’obiettiva riduzione dei fondi, scontano oramai anche tra i cittadini il sospetto di una crescita di spesa pubblica senza qualità, con contorno di lobbies, intermediari parassitari, nonché d’improduttivi apparati burocratici". "Contestualmente – evidenzia – i bisogni sociali acuiti dalle difficoltà della crisi economica devono trovare risposte adeguate. Occorre pertanto qualcosa di nuovo e di efficace al tempo stesso".

Comments are closed.