SOCIETA’. Consob e Antitrust a Milano? MC: “Inopportuno in un momento di tagli”

Il Movimento Consumatori ritiene che un eventuale trasferimento delle sedi della Consob e dell’Antitrust a Milano, come prospettato dalla recente proposta di legge, sia inopportuno in un momento che vede pesanti tagli per la spesa pubblica. "Un’operazione costosa in un periodo di crisi non apporta nessun beneficio – sostiene Lorenzo Miozzi, presidente del Movimento Consumatori – è necessario, invece, investire fondi nella struttura e nelle attività dell’Autorità che, come ha affermato anche il presidente Catricalà, ha una situazione finanziaria precaria. Infatti la Finanziaria 2010 ha dovuto prevedere per l’Antitrust un meccanismo di mutualità a carico delle altre Autorità, sì da renderla di fatto priva di una reale autonomia finanziaria".

Comments are closed.