SOCIETA’. Da domani al 26 aprile è la Settimana della Cultura

"La cultura è di tutti: partecipa anche tu". È lo slogan scelto per lanciare la Settimana della Cultura, giunta alla XI edizione, che vedrà l’apertura gratuita (o a costo ridotto) di aree archeologiche, musei, gallerie statali, monumenti, archivi, biblioteche e luoghi non statali che hanno aderito all’iniziativa. Da domani fino al 26 aprile il Ministero per i Beni e le Attività culturali apre dunque i luoghi statali dell’arte con oltre 2500 eventi fra mostre, convegni, laboratori, visite guidate, concerti, cinema e spettacoli. Rispetto ai 1970 eventi organizzati l’anno scorso si è registrato un aumento dell’offerta pari al 27%.

L’iniziativa vuole dunque valorizzare il patrimonio culturale e favorire la conoscenza dell’arte. Lo slogan della Settimana, "La cultura è di tutti: partecipa anche tu", vuole mettere l’accento sul valore inestimabile del patrimonio culturale e sulla sua natura di risorsa preziosa a disposizione di ogni cittadino. L’iniziativa rappresenta inoltre una risposta alla domanda di apertura dei luoghi di arte e spettacolo da parte delle famiglie.

Per vedere gli eventi, vai al sito del Ministero per i Beni culturali

Comments are closed.