SOCIETA’. Emilia Romagna, quattro giorni di incontri per parlare di pace ed informazione

Mancano ormai pochi giorni alla tradizionale marcia Perugia-Assisi, in programma domenica 7 ottobre prossimo. In occasione dell’evento e della Settimana per la Pace, la regione Emila Romagna ha organizzato una serie di incontri e dibattiti sul tema dell’informazione e dei diritti umani. Da ieri fino a giovedì 4 ottobre si incontrano giornalisti provenienti da molte parti del mondo: una delegazione del continente africano e rappresentanti di Israele, Russia, Palestina, Iraq ed Afghanistan.

Argomento centrale dell’iniziativa il ruolo dell’informazione per la diffusione della cultura della pace fra i popoli. Il dibattito è stato inaugurato ieri a Conselice sul tema fascismo e libertà di stampa, nel cui ambito è stato inevitabile il riferimento all’attuale situazione dell’ex Birmania. Gli incontri proseguono oggi a Marzabotto, con diverse iniziative per ricordare l’eccidio di Monte Sole, e con un convegno a Bologna (ore 15 presso l’aula Prodi di San Giovanni in Monte) su "Informazione, pace e libertà di stampa", a cura dalla Provincia di Bologna e dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. Il 3 e 4 ottobre, i giornalisti si confronteranno con alcuni gruppi di studenti delle scuole emiliano-romagnole.

Comments are closed.