SOCIETA’. Esposto di Rdb Vigili del Fuoco alla Corte dei Conti per la “compagnia” a Fini

Oggi il Coordinamento nazionale RdB, Rappresentanze sindacali di base, dei Vigili del Fuoco ha inviato un esposto alla Corte dei Conti sezione nazionale controllo, per accertare tutte le violazioni possibili nell’operazione "ferie" al Presidente della Camera, Gianfranco Fini. Come riportato da tutte le testate giornalistiche, ieri, i Vigili del Fuoco hanno svolto la loro attività di "dama di compagnia" all’On.Fini Presidente della Camera, che ancora oggi non ha terminato le proprie ferie.

"Una attività di servilismo – si legge in un comunicato del Coordinamento nazionale RdB – che squalifica l’attività dei Vigili del Fuoco nel paese, preposti a salvaguardare le vite umane in particolari situazioni di pericolo oltre a tutte quelle attività di eccellenza quali la prevenzione antincendio, la valutazione dei rischi, la pianificazione degli interventi e tutte quelle attività di protezione civile insite alla nostra attività ecc". E nel nostro paese non siamo certo ultimi rispetto ad altri in termini di richieste di interventi di prevenzione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, anche alla luce delle "morti bianche" – a quelle degli incidenti stradali, che in questo periodo ci hanno letteralmente impegnati – agli incendi ed alle alluvioni che quest’anno sono stati oltremodo impegnativi. Invece di tutto ciò dopo la nostra denuncia del 21 luglio scorso sulla scorta all’On.Fini per le sue immersioni, oggi si continua imperterriti a distanza di oltre un mese ad assistere al servizio di dame di compagnia "in camera" da parte di un gruppo di Vigili del Fuoco per garantire le lunghe ferie del Presidente della Camera ed ai suoi pareti, in acque protette ed inviolabili

 

Comments are closed.