SOCIETA’. Fosse ardeatine, Napolitano: “Non dimenticheremo mai”

"Qui è accaduto qualcosa che non dimenticheremo mai. Come non dimenticheremo mai coloro che hanno sacrificato la loro vita". Così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano oggi in occasione della cerimonia commemorativa del 64° anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Lo riferisce in una nota il Quirinale.

"Credo – ha affermato il Capo dello Stato – che il martirio delle Fosse Ardeatine sia il fatto più rappresentativo di una vicenda terribile di persecuzione, e di ricorso anche al crimine più efferato, da parte dei nazisti occupanti e di chi li aiutava in questa tristissima impresa".

Alla cerimonia, insieme al presidente della Repubblica, erano presenti anche il presidente del Senato Franco Marini, quello della Camera Fausto Bertinotti, e il ministro della
Difesa Arturo Parisi, oltre ai candidati a sindaco della capitale Gianni Alemanno e Francesco Rutelli.

"Vedere ogni anno qui anche i parenti delle vittime e i rappresentanti di nuove generazioni è importante e confortante, perché qui – ha concluso Napolitano – è accaduto qualcosa che non dimenticheremo mai. Come non dimenticheremo mai tutti coloro che hanno sacrificato la loro vita".

Comments are closed.