SOCIETA’. “I diritti alzano la voce”, mobilitazione il 27 febbraio

Prima mobilitazione nazionale per la campagna "I diritti alzano la voce", promossa da numerosi soggetti del volontariato e del terzo settore in favore dei diritti sociali e di un welfare che non sia abbattuto, ma riformato. Per sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni, i partiti e i media decine di organizzazioni della società civile, operatori e cittadini scenderanno in piazza in numerose città, organizzeranno eventi e raccoglieranno firme il prossimo 27 febbraio. Slogan della mobilitazione: "Cara politica, sui bisogni delle persone non ne hai azzeccata una!".

"Il welfare – questo il messaggio principale della campagna – è nato per tutelarci dai rischi e dalle difficoltà che tutti incontriamo nella vita. Proprio per questo dobbiamo renderlo più moderno ed efficace. Eliminare gli sprechi è possibile e doveroso, ma smantellare il nostro sistema di sicurezza sociale renderebbe la vita di tutti noi molto più dura." Nell’occasione verranno presentate "10 proposte per un’Italia civile", sulle quali viene promossa la raccolta di firme.

Comments are closed.