SOCIETA’. Il 24 settembre LIGHT’10, la Notte dei Ricercatori

Anche quest’anno, in tutta Europa, si festeggia la Notte dei Ricercatori. LIGHT’10 avrà inizio alle ore 17 di venerdì 24 settembre e proseguirà fino all’1 di notte con laboratori, esperimenti, spettacoli ed attività che metteranno i cittadini a contatto con la scienza. Organizzata dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Irpps-Cnr) e dal Planetario di Roma, anche quest’anno la Notte dei Ricercatori dà la possibilità di visitare gratuitamente il Museo Astronomico e assistere agli spettacoli del Planetario che per l’occasione giocheranno con il tema della fantascienza e racconteranno storie di astrofisici italiani.

Ecco alcuni eventi in programma: "Storia Alternativa della Luna", un racconto della storia della Luna e della sua esplorazione come se tutte le fonti letterarie che hanno descritto il satellite fossero vere; "Firmamento Italiano", 9 storie di ricercatori astronomi italiani che hanno sviluppato, da Galileo ai giorni nostri, importanti linee di ricerca sui fenomeni del cielo. Sul piazzale esterno sarà in funzione il planetario mobile, con spettacoli a ingresso libero fino a esaurimento posti. Insomma, la Notte dei ricercatori è un modo per rendere la figura del ricercatore più vicina alla gente mostrandone anche il lato quotidiano con le passioni, gli hobby e le attitudini artistiche che caratterizzano ognuno di loro.

Comments are closed.