SOCIETA’. Impresa sociale e invecchiamento attivo nella newsletter di Labsus

Impresa sociale e invecchiamento attivo. Sono due dei temi cui è dedicata la newsletter di oggi di Labsus che, con appuntamento bisettimanale, lancia spunti di riflessione su argomenti di attualità all’interno di un quadro di sussidiarietà. Labsus è, infatti, il Laboratorio per la sussidiarietà, uno spazio virtuale che nasce nel 2006, dalla collaborazione tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione. L’obiettivo di Labsus è quello di promuovere il principio di sussidiarietà orizzontale, disciplinato dall’articolo 118 ultimo comma della Costituzione, diventato legge nel 2001, che riconosce ai cittadini la capacità di attivarsi autonomamente nell’interesse generale per essere protagonisti della collettività.

Dunque nella newsletter Labsus di oggi c’è un editoriale sull’impresa sociale, che parte dalla presentazione del nuovo rapporto sull’impresa sociale in Italia che verrà presentato a Riva del Garda il 10 e l’11 settembre per spiegare cos’è e come funziona l’impresa sociale. Si parla poi del ruolo attivo degli anziani nella società di oggi: sono 120mila gli over 65enni coinvolti in attività di volontariato in Italia. Svolgono per lo più attività di "mutuo soccorso generazionale" fornendo cioè assistenza ai loro coetanei, ma sono impegnati anche nei campi più disparati.

Comments are closed.