SOCIETA’. Lazio, stanziati 100 mila euro per reinserimento lavorativo dei detenuti

Reinserimento lavorativo dei detenuti: saranno chiamati a svolgere iniziative di pulizia e manutenzione delle strade di Roma i dieci o più detenuti che rientreranno nel programma finanziato dalla Regione Lazio, che ha messo a disposizione 100 mila euro per "rendere effettivo il reinserimento sociale dei detenuti, delle persone in esecuzione penale esterna e/o degli ex detenuti, mediante percorsi di inclusione nel mondo del lavoro".

È quanto prevede il Protocollo d’Intesa siglato tra la Regione Lazio, Roma Capitale, il Dap (Dipartimento amministrazione penitenziaria) – Provveditorato regionale del Lazio, l’Ama e il Garante dei detenuti del Lazio. L’intervento, che avrà durata di un anno, consisterà appunto nello svolgimento di attività di manutenzione e pulizia delle strade di Roma Capitale presso l’Ama e coinvolgerà almeno dieci detenuti, indicati dal Dap del Lazio. Il finanziamento verrà corrisposto a una cooperativa sociale, di cui facciano parte detenuti o ex detenuti, e la cui individuazione spetterà al Garante dei detenuti del Lazio.

Comments are closed.