SOCIETA’. “Le grandi strade della cultura”: domani e domenica le Giornate Europee del Patrimonio

"Le grandi strade della cultura: viaggio tra i tesori d’Italia". Questo lo slogan cui s’ispirano in Italia le Giornate Europee del Patrimonio, che si svolgeranno domani e domenica. Due giorni di iniziative organizzate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per valorizzare cultura e patrimonio italiano. Nelle diverse città d’Italia saranno aperti luoghi d’arti e presentati restauri in corsi, ci saranno percorsi naturalistici e storici, concerti e spettacoli e itinerari gastronomici.

Le Giornate Europee del Patrimonio sono state ufficialmente istituite nel 1991 quando i Ministri della Cultura del Consiglio d’Europa hanno deciso di estendere in tutti i paesi le "giornate a porte aperte" inaugurate in Francia nel 1984. L’iniziativa prevede infatti l’apertura gratuita al pubblico di monumenti, aree culturali e palazzi, molti abitualmente chiusi al pubblico, con l’intento di far diventare i cittadini parte attiva nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.

Dal lancio ufficiale a oggi, il numero degli Stati che partecipano è aumentato dagli 11 iniziali del 1991 a tutti i 49 firmatari della Convenzione Culturale Europea nel 2006, con 20 milioni di visitatori annuali stimati e più di 30 mila monumenti e siti aperti. E ogni anno a livello europeo si aggiunge un evento di alto profilo: quest’anno si tratterà del primo Forum del Patrimonio Europeo, che rientra anche nelle celebrazioni per l’Anno europeo del dialogo interculturale, e si svolgerà a Bruxelles il 23 e 24 ottobre.

In Italia l’iniziativa avrà la partnership del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) e di Autostrade per l’Italia. Aderiscono il Ministero degli Affari Esteri (con gli Istituti Italiani di Cultura all’estero), il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la Protezione Civile, le Regioni, gli Enti Locali, organizzazioni private, associazioni e, per la prima volta quest’anno, il Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e L’Immigrazione – Fondo Edifici di Culto (FEC).

LINK: Le Giornate Europee del Patrimonio 2008 in Italia

Comments are closed.