SOCIETA’. Lezioni di Costituzione nelle scuole. Il messaggio di Giorgio Napolitano

"Dalle aule parlamentari alle aule di scuola: lezioni di Costituzione". E’ questo il titolo del progetto realizzato con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il contributo di Rai Educational, in occasione della ricorrenza del 60° anniversario della Carta costituzionale italiana. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato ai Presidenti del Senato della Repubblica, Renato Schifani, e della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, un messaggio in cui spiega che quest’iniziativa ha "un forte valore simbolico per l’innovativo percorso di formazione civile e di comunicazione permanente tra il Parlamento e il mondo della scuola".

Il progetto offre agli studenti l’opportunità di avvicinarsi alle più alte istituzioni rappresentative e di apprendere i principi, le regole e i procedimenti posti a suprema garanzia dell’unità nazionale e della coesione sociale. "Ripercorrere i momenti più significativi della stagione costituente – si legge nel comunicato del Quirinale – consente di comprendere le ragioni ideali che guidarono i Padri costituenti verso scelte tanto lungimiranti da conservare intatta, sessant’anni dopo, la loro piena vitalità, grazie anche alla sapiente elasticità delle disposizioni ed alla capacità del sistema di aprirsi ai necessari processi di integrazione a livello sovranazionale e internazionale, con particolare riguardo alle carte dei diritti umani e al processo di unificazione dell’Europa".

"La conoscenza del complesso processo storico e politico è una lezione sempre viva e attuale per i cittadini più giovani" e "in questo patrimonio comune di valori e principi l’Italia intera deve continuare a riconoscersi pienamente". Nella sua fase pilota il progetto ha coinvolto 60 scuole e il Presidente Giorgio Napolitano rivolge "il suo augurio di buon lavoro a tutti coloro i quali hanno concorso alla realizzazione di questa iniziativa di formazione civile".

Comments are closed.