SOCIETA’. Manovra, appello di Napolitano: “Indispensabile e urgente recuperare fiducia”

"Nessuno può sottovalutare il segnale allarmante rappresentato dall’odierna impennata del differenziale tra le quotazioni dei titoli del debito pubblico italiano e quelli tedeschi. E’ un segnale di persistente difficoltà a recuperare fiducia come è indispensabile e urgente". E’ il monito lanciato ieri sera dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in riferimento alla manovra economica all’esame del Parlamento. "Si è ancora in tempo – ha proseguito il Presidente Napolitano – per introdurre in Senato nella legge di conversione del decreto del 13 agosto misure capaci di rafforzarne l’efficacia e la credibilità. Faccio appello a tutte le parti politiche perché sforzi rivolti a questo fine non vengano bloccati da incomprensioni e da pregiudiziali insostenibili".

Intanto la maggioranza di Governo non è ancora riuscita a trovare una versione definitiva della manovra, tanto che in queste ore potrebbe di nuovo cambiare tutto. Alla luce delle nuove turbolenze dei mercati finanziari, che stanno premendo sui titoli di Stato, si rendono necessari altri interventi strutturali che facciano apparire l’Italia meno fragile. E si ritorna a parlare di un’ipotesi di aumento dell’Iva e di un contributo di solidarietà straordinario per i redditi oltre i 200.000 euro. Nel primo pomeriggio è previsto un vertice di maggioranza a Roma.

 

Comments are closed.