SOCIETA’. Manovra, sì del Senato

"Passa al Senato la manovra, che noi consideriamo del tutto iniqua e sbagliata, dal momento che si abbatterà pesantemente sulle famiglie a reddito fisso". Questo il commento di Rosario Trefiletti, presidente di Federconsumatori, al voto del Senato che ha approvato il maxi emendamento con 170 sì e 136 no.

"I tagli ai trasferimenti, infatti, produrranno non solo diminuzione di servizi ai cittadini, ma anche aumenti di addizionali (tasse) locali che graveranno principalmente sui redditi fissi. Inoltre, si bloccheranno i salari per milioni di lavoratori, e si fanno aumentare in maniera clamorosa le tariffe, quali quelle autostradali, aggiornando la stangata degli aumenti tariffari per il 2010, come calcolato dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, a ben 889 Euro annui per ogni famiglia. Tale operazione comporterà, non solo una preoccupante diminuzione del benessere delle famiglie, ma anche una grave contrazione della domanda di mercato di oltre venti miliardi di Euro, con forti ripercussioni sulla produzione industriale e sul PIL, che purtroppo, come già prospettato, si attesterà quest’anno intorno allo zero" sostiene Trefiletti che si dice pronto a manifestare la propria opposizione, nonché quell’Associazione che rappresenta, a tale provvedimento in occasione del voto alla Camera.

Comments are closed.