SOCIETA’. Nuovo Governo, soddisfazione delle Associazioni dei consumatori per Passera e Catricalà

La squadra del nuovo Governo tecnico è stata presentata e sta per prestare giuramento al Quirinale. Alcuni nomi scelti dal neo premier Mario Monti sono vicini al mondo delle Associazioni dei consumatori che commentano così le nomine. Adoc, Adiconsum, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e Movimento Consumatori esprimono grande soddisfazione e apprezzamento per la scelta di affidare il Ministero dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture a Corrado Passera.

"In questi anni Passera ha rappresentato un importante punto di riferimento e di innovazione nel rapporto tra banche e associazioni dei consumatori – scrivono in una nota congiunta – imprimendo una importante svolta in merito alla trasparenza degli istituti di credito. Siamo fiduciosi che riuscirà a portare questo stile e questa collaborazione all’interno del Ministero, dove da troppo tempo i precedenti ministri si erano rivelati sordi al coinvolgimento delle associazioni e ad un rinnovato ruolo primario del CNCU per il confronto e lo sviluppo di politiche di tutela dei diritti dei consumatori.

"In un momento storico come questo – continua la nota – dove si chiedono e si chiederanno sacrifici ai cittadini, le associazioni dei cittadini non possono non rappresentare un punto di riferimento, al pari delle altri parti sociali, per la costruzione di un consenso volto al ripristino di un rapporto di fiducia con le istituzioni e di reale rilancio del Paese, con particolare attenzione per i diritti dei cittadini".

Secondo Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), "il Governo Monti si impreziosisce di altre due voci dei consumatori": Corrado Passera ai Ministeri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Antonio Catricalà al Sottosegretariato della Presidenza del Consiglio. "Dopo la nomina di Mario Monti, insignito l’anno scorso del ‘Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori’ si aggiungono all’esecutivo altri due protagonisti della nostra manifestazione – afferma Dona, che ricorda – l’anno scorso l’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo e il Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sono stati tra i relatori del nostro convegno (Catricalà fu anche uno dei vincitori dell’edizione 2008 del Premio)". "Quanto a Corrado Passera il dispiacere di perdere un così valido interlocutore nel mondo bancario, sempre attento ai temi dell’etica del mercato, è compensato dalla consapevolezza che il Governo del Paese ha bisogno di un tecnico del suo livello". Soddisfazione anche per la scelta dell’attuale Presidente dell’Antitrust: "Antonio Catricalà – conclude Dona – in questi sei anni è stato un eccellente garante del mercato nonché un amico de consumatori, per questo siamo certi che continuerà a svolgere con la stessa passione e professionalità questo nuovo incarico istituzionale".

Commento positivo alla nomina di Corrado Passera anche da parte di Confconsumatori. "Si tratta di una persona che ha dimostrato, negli anni, di avere capito e spesso condiviso le ragioni degli utenti e dei risparmiatori, nonché di avere posto in atto ristrutturazioni e innovazioni utili sia allo sviluppo e al consolidamento delle imprese che ha guidato, da Poste Italiane a Intesa San Paolo, sia ai cittadini italiani – afferma Mara Colla, Presidente nazionale di Confconsumatori – Abbiamo accolto con favore anche la nomina a Segretario del Consiglio dei Ministri del prof. Antonio Catricalà che, nel suo ruolo di Autorità Garante della concorrenza e del mercato, ha più volte accolto le ragioni dei consumatori, sanzionando pesantemente le imprese ree di comportamenti commerciali illegittimi, e impedendo così il perpetuarsi degli stessi ".

"I cittadini consumatori sono consapevoli del momento molto difficile che il nostro Paese sta attraversando e sono pronti a partecipare al risanamento e alla modernizzazione dell’Italia, nutrendo fiducia nel Presidente del Consiglio Mario Monti, anche per l’attività svolta come Commissario europeo. Il suo lavoro, in Europa, in molti casi, si è in molti casi è concretizzato in atti di cui, direttamente e indirettamente, hanno beneficiato i cittadini-consumatori. Ci attendiamo, quindi – conclude Mara Colla – franchezza, trasparenza ed equità nell’attività del nuovo Governo, cui auguriamo buon lavoro nell’interesse generale".

Secondo Antonio Longo Presidente del Movimento Difesa del Cittadino, questo "è un governo che può ridare fiducia ai cittadini e in particolare ai consumatori, che salutano due grandi amici, l’Amm. delegato di Intesasanpaolo Passera e il Presidente Antitrust Catricalà. Sono due personalità che in questi anni hanno dimostrato di avere a cuore gli interessi dei consumatori e nei rispettivi ruoli hanno tenuto sempre in gran conto le posizioni delle associazioni. Ci aspettiamo molto da loro".

Comments are closed.