SOCIETA’. Ocse: l’Italia è il paese che spende di più per le pensioni

Anche le previsioni dell’Ocse sulla crescita economica del 2009 non sono tra le più rosee. Si stima una contrazione del Pil del 4,3% alla fine di quest’anno; la reale risalita dovrebbe arrivare solo nel 2011. Oltre alle stime sulla crescita economica l’Organizzazione per la cooperazione economica e lo sviluppo oggi ha diffuso il rapporto 2009 sulle pensioni. Nel decennio 1995-2005 la spesa previdenziale è aumentata del 23%.

E’ l’Italia il paese dell’area con il più alto livello di spesa pensionistica, pari al 14% del Pil nel 2005. Inoltre nel nostro paese il prelievo di tasse e contributi sulle pensioni è al 24%, quasi il doppio rispetto alla media Ocse (12,7%). Inoltre le pensioni alle donne italiane sono inferiori, di quasi un terzo, rispetto a quelle destinate agli uomini.

Comments are closed.